“Arrampicata, skate, basket 3×3, ginnastica: Taranto indossa la veste di “Illumina” il progetto innovativo che rappresenta, concretamente, il contratto sociale tra giovani e anziani. Sarà un luogo di sport e di inclusione generazionale che sorgerà in uno spazio che verrà indicato dall’Amministrazione Comunale, dove sarà possibile praticare diverse discipline e che prevede anche spazi di incontro e di aggregazione”. Lo ha detto l’Amministratore delegato di Sport e Salute, Diego Nepi Molineris, a margine della riunione di coordinamento con il Commissario Straordinario del Governo per i Giochi del Mediterraneo 2026 e con il Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci. “Sarà il nostro dono alla città nella fase di avvicinamento ai Giochi ma che rimarrà come ulteriore eredità. Con “Illumina” – ha detto ancora Nepi Molineris – vogliamo lanciare attraverso lo sport, anche da Taranto, così accade già in diverse città d’Italia, un messaggio per noi importante di inclusione”.

Fonte: www.sportesalute.eu